About


AVVISO


SIAMO LIETI DI COMUNICARVI CHE DA OGGI IL SITO FULL HACK CAMBIA DOMINIO!

PERTANTO VI INVITIAMO A SEGUIRCI SU 
FULLHACK-IT.BLOGSPOT.IT

POTRETE RAGGIUNGERCI DIRETTAMENTE DA QUI


LO STAFF  -  FULL HACK-IT

Cerca su Full Hack

giovedì 3 novembre 2011

CPU e Sistema Operativo a 32 o 64 bit?


CPU e Sistema Operativo a 32 o 64 bit?Può capitare di non sapere se il Processore  (CPU) del computer che si utilizza è a 32 bit o a 64 bit. Stessa cosa vale per la versione installata di Windows o Ubuntu (Linux). Ma ci si può chiedere pure se conviene installare un sistema operativo a 32 bit o a 64 bit. Sono domande frequenti a cui daremo delle risposte per meglio capire cosa fare…

Dico subito che non bisogna confondere l’architettura del processore (32 o 64 bit) col Sistema Operativo (32 o 64 bit), in quanto sono due cose diverse. In linea di massima su un computer con processore a 64 bit si può installare sia Un Sistema Operativo a 32 bit che a 64 bit. Invece su un computer a 32 bit si può installare solo un Sistema Operativo a 32 bit e non a 64 bit. Risolveremo i dubbi, dando le risposte alle domande più frequenti, sia in merito a Windows che ad Ubuntu.

Prima di iniziare: Come usare il terminale (solo per Ubuntu)

Nel seguito verrà, spesso, chiesto di dare un comando da Terminale.  Per farlo, da Ubuntu in alto a sinistra, bisogna aprire  il Terminale:

Applicazioni / Accessori / Terminale

Si aprirà una finestra con una riga di comando (riga di testo) che, normalmente finisce col simbolo $ ed un cursore lampeggiante. Basta digitare (o incollare) il comando di volta, in volta, indicato. Quindi, bisogna dare invio da tastiera. Nel caso il comando inizia con il termine sudo, verrà chiesta la password. Digitatela con attenzione e per intero (anche se vi sembra che  Ubuntu non la prenda). Dopo l’inserimento della password, date nuovamente invio da tastiera ed aspettate il completamento del processo prodotto dal comando.




Il Processore (CPU) del mio computer è a 32 bit o a 64 bit?

La prima cosa da sapere è se si ha un processore in grado di supportare l’architettura a 64 bit. Dico subito che, praticamente, tutti i processori prodotti dal 2005-2006, ad oggi, supportano l'architettura a 64 bit. Ma vediamo come individuarne le caratteristiche.

Windows 

Vi consiglio un ottimo software gratuito: CPU-Z.  Dopo averlo installato, lanciandolo otterrete la finestra sotto indicata:



Nella sezione principale (linguetta CPU cerchiata in rosso, in alto a sinistra), andando alla riga Instructions (freccia rossa), se trovate x86_64 o EM64T (cerchiato in rosso) o simili, significa che avete un processore in grado di ospitare sistemi Operativi a 64 bit. Facendo click sulle altre linguette della finestra (Caches, Mainboard, Memory, ecc…) otterrete altre importanti informazioni sul vostro computer.
DOWNLOAD 
32BIT                 64BIT

Ubuntu

 Dal terminale date il comando:

lscpu

Vi verranno restituite diverse informazioni specifiche sulla CPU. In particolare, alla prima riga, troverete Architecture. Se vi trovate scritto  x84-64, allora il processore è in grado di utilizzare Ubuntu a 64 bit. Se vi trovate qualcosa del tipo i686, significa che la CPU può supportare Ubuntu a 64 bit. La conferma la trovate alla seconda riga: CPU op-mode (s). Se trovate 32-bit, 64-bit, significa proprio che avete la possibilità di installare sia sistemi operativi a 32 bit che a 64 bit.

 Volendo potete anche utilizzate, sempre da Terminale, il comando:

sudo lshw | grep cpu

vi verranno restituite diverse righe di testo con le informazioni sulla CPU. Se vi trovate scritto anche x84-64, allora il processore è in grado di utilizzare Ubuntu a 64 bit.

 Altro comando, simile al precedente ma che fornisce maggiori informazioni, è:

sudo lshw -C cpu

vi verranno restituite diverse righe di testo con le informazioni sulla CPU. Se vi trovate scritto anche x84-64, allora il processore è in grado di utilizzare Ubuntu a 64 bit.

 Altro comando possibile, che fornisce anche marca e tipo del processore, è:

cat /proc/cpuinfo


Quale versione del Sistema Operativo è installata nel mio computer?


Windows

Nel caso abbiate Windows XP, non serve sapere nulla, in quanto lo stesso è solo a 32 bit (tranne qualche edizione particolare e specifica, fuori dalla normale linea Microsoft). Invece con Vista e Seven è più facile che si possa incontrare la versione a 64 bit. In ogni caso, basta andare in:

Start / Pannello di controllo / Sistema e sicurezza /  Sistema

e, nella finestra che si aprirà, avrete tutte le informazioni necessarie.


Ubuntu

 Aprite il Terminale ed incollate il comando:

sudo uname -m

Se è installato Ubuntu a 64 bit, otterrete x84_64. Per sistema a 32 bit la risposta potrebbe essere del tipo: i686


 Se volete sapere anche la versione del Kernel, nel Terminale, incollate il comando:

sudo uname -r

 Se invece, nel terminale, incollate il comando:

sudo uname -a 

otterrete sia entrambe le informazioni ottenute, singolarmente, con i due precedenti comandi.


Altro modo per ottenere informazioni sul sistema installato è quello di utilizzare Ubuntu Tweak che è una delle utilità da definire "indispensabile", quindi, se non l'avete già fotto, vi consiglio di installarla.

Ubuntu Tweak, con un semplice click in Sistema / Dettagli computer, ci fornisce tutte le informazioni che servono: CPU e RAM, caratteristiche del Sistema Operativo installato, quali  versione di Ubuntu, versione del Kernel, tipo della Piattaforma (32 bit o 64 bit), ecc..

Ulteriori informazioni e dettagli sul Computer


Ubuntu

 Altro metodo per ottenere notizie riguardo all'hardware ed al Sistema Operativo, è quello di utilizzare il Monitor di sistema. Da Ubuntu, in alto a sinistra, seguite il percorso:
Sistema  / Amministrazione / Monitor di sistema

Si aprirà una finestra e nella prima sezione Sistema, avrete diverse informazioni sia sulla versione di Ubuntu installata, quanto sulle caratteristiche hardware.



 Ancora un altro metodo consiste nel dare, da Terminale,il comando:


sudo lshw

avrete molte informazioni sull’hardware.


Conviene installare un sistema operativo a 32 bit o a 64 bit?

Come già detto, ormai, praticamente, tutti i nuovi processori supportano i sistemi operativi a 64 bit.


I vantaggi di un Sistema Operativo a 64 bit

Un sistema operativo a 64 bit permette di utilizzare (se disponibile) più di 3,5 GB di RAM, con conseguente maggiore velocità del sistema.  Dico, però, che per programmi (software)  che non richiedono particolari risorse, la differenza con la 32 bit è, praticamente, impercettibile. Se invece, per esempio, utilizziate software per editing video, rendering grafico, o che necessita di particolari elaborazioni,  allora la differenza si nota.

Personalmente ho notato che per diverse marche e tipi di schede video, la versione a 64 bit di Ubuntu è in grado di supportare gli effetti grafici 3D, anche senza installare i driver proprietari della scheda video, cosa che non avviene con la versione a 32 bit che, invece, ha il kernel col modulo PAE.


Gli svantaggi di un Sistema Operativo a 64 bit

Si possono, ancora, trovare dei programmi che girano solo su Sistemi a 32 bit. Lo stesso dicasi per alcuni driver,  forniti solo in versione a 32 bit che non sono installabili in Sistemi a 64 bit. Altro inconveniente, specifico per Ubuntu (Linux)  è che Adobe Flash Player non viene più rilasciato nella versione 64 bit e lo stesso avviene per diversi programmi proprietari.




Posso installare programmi a 32 bit anche in Ubuntu a 64 bit?

Ormai quasi tutto il software proposto da Ubuntu è disponibile anche nella versione a 64 bit ed è quindi sempre consigliabile installare la versione corrispondente. In ogni caso si può provare ad installare un software (pacchetto del tipo .deb) a 32 bit,  anche in Ubntu a 64 bit.

Se avete Ubuntu a 64 bit, per prima cosa andate in:

Sistema / Ammnistrazione / Gestore pacchetti 

Si tratta di Synaptic. Nella casella della Ricerca veloce inserite ia32-libs. Poco più in basso apparirà il pacchetto. Se non è installato (il quadratino a fianco del nome è bianco e non verde), installatelo (fate click col destro sul pacchetto e scegliete  Installa, poi confermate con Applica, icona a forma di spunta verde, in alto).

Facciamo un esempio pratico. Vogliamo provare ad installare il pacchetto .deb a 32 bit denominato fullhack_i386.deb

Prima di ogni cosa spostate il file  fullhack_i386.deb nella Cartella home che raggiungete dal menù Risorse (in alto a sinistra nella Scrivania di Ubuntu).  Quindi aprite il Terminale ed incollate il comando

sudo dpkg -i --force-architecture fullhack_i386.deb


In grassetto, ho indicato il nome del pacchetto che, ovviamente, sarà quello del software che di volta, in volta, volete installare.


0 commenti:

Posta un commento

cosa ne pensi?

Official Sponsor FullHack

Twitter delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best Web Host